Re Boat Roma Race e le Federazioni Sportive: un impegno comune in favore dello sport

reboatromarace sport sostenibile federazioni sportive sostenibilita riuso riciclo rispetto ambienteRe Boat Roma Race, la prima regata in Italia di imbarcazioni costruite interamente con materiale riciclato, è alla sua IX Edizione. Quest’anno, come anche nelle scorse edizioni, la manifestazione sarà dedicata alla sostenibilità, e più precisamente allo sport sostenibile.
Cos’è lo sport sostenibile?
È lo sport praticato a stretto contatto con la natura, ma anche la pratica sportiva che abbraccia la sostenibilità rispettando l’ambiente. Sono tanti gli sport praticabili all’aria aperta e immersi nel verde: corsa, ciclismo, trekking, canottaggio, sci… e tanto altro ancora.

Oltre a questo però, praticare sport sostenibile significa anche fare attenzione al modo di lavorazione delle attrezzature sportive - spesso realizzate con materiali pericolosi per l’ambiente (sostenze chimiche e Pfc, per fluorocarburi ecc.) - e a non utilizzare attrezzature usa e getta (ad esempio le bottigliette d’acqua). In questo modo si contribuisce a ridurre gli sprechi e il numero dei rifiuti.

Dal Libro Bianco dello Sport presentato a Bruxelles (CE, 2007), si legge: “Le attività, gli impianti e le manifestazioni sportive hanno un impatto significativo sull’ambiente. È importante promuovere una gestione ecologicamente razionale, che risulti adeguata fra l’altro a gestire gli appalti verdi, le emissioni di gas a effetto serra, l’efficienza energetica , l’eliminazione dei rifiuti e il trattamento delle acque e dei suoli. Le organizzazioni sportive e gli iniziatori di eventi sportivi in Europa dovrebbero adottare obiettivi ambientali atti a rendere ecologicamente sostenibili le rispettive attività”

Sono tantissime le manifestazioni sportive nazionali e internazionali - soprattutto con grande partecipazione - che non rispettano tali indicazioni, con conseguente impatto devastante nei confronti dell’ecologia: uso dispendioso dell’acqua e proliferare dei rifiuti (imballaggi inutili, spreco di carta per moduli d’iscrizione e materiali promozionali, spreco di alimenti ecc.).

Oggigiorno però, sono tante le manifestazioni sportive che iniziano ad abbracciare la sostenibilità. Ad esempio, le strutture sportive che hanno ospitato le Olimpiadi di Londra 2008 sono state costruite in modo da richiedere il 75% in meno di materiali portanti (es. acciaio) rispetto alle strutture tradizionali.
Anche FIFAContinua a lavorare su sostenibilità, diversità e anti-discriminazione e svolge un ruolo attivo e significativo nel portare il gioco in tutto il mondo, oltre che garantire un continuo contributo allo sviluppo sostenibile, all'istruzione e alla pace”, come dichiara Fatma Samoura, suo Segretario Generale. In occasione dei Mondiali di Calcio 2018 in Russia infatti, gli stadi che hanno ospitato la manifestazione sono stati certificati secondo uno degli standard di bioedilizia riconosciuti a livello nazionale o internazionale.
Ormai un numero sempre maggiore di sportivi, organizzazioni, gestori di infrastrutture, federazioni si stanno impegnando per garantire uno sport amico dell’ambiente. Il 2017 ha visto nascere Sport and Sustainability International, SANDSI, organizzazione mondiale per lo sport sostenibile, tra i cui aderenti si trovano NBA, European Professional Club Rugby, Formula E, New York Yankees, Positive Impact, FSC International e tanti altri ancora.

Quest’anno Roma incontra lo sport sostenibile all’interno del Parco Centrale del Lago dell’EUR, con la Re Boat Roma Race! Tra le Federazioni Sportive patrocinanti, che parteciperanno all’evento in modo attivo, troviamo la Federazione Italiana di Pallavolo, la Federazione Italiana di Canoa e Kayak, la Federazione Italiana di Vela, la Federazione Italiana Sport Orientamento e la Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali. Anche il CONI e il CIP saranno presenti nelle tre giornate che ospiteranno tantissime attività ludico-sportive all’insegna del divertimento e della sostenibilità!
A breve il Calendario completo delle attività! Seguici sui nostri canali per scoprirne di più!

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni