Dal Cantiere delle Re Boat: storie di ordinaria partecipazione.

Re Boat, l'esperienza al cantiere di Alessandra.di Alessandra Andolina.
Spesso quando si pensa ad un cantiere, si immagina uno spazio allestito per la costruzione di una casa; tra cemento, attrezzi e materiali operai con caschi di protezione lavorano tra la polvere e il caos.

E il Cantiere delle Re Boat?

Il Cantiere delle Re Boat ha qualcosa di diverso…
Al cemento si sostituiscono materiali da riciclare e da recuperare, come bottiglioni di plastica, pallet di legno e ogni genere di “scarto” che in un Cantiere come questo diventano risorsa per costruire…non una casa… ma una recycled boat.

Cos’è una recycled boat?

È una barca riciclata assemblata con plastica, legno, cartone e acciaio; e le forbici, cacciaviti, martelli, seghe e seghetti alternativi sono gli strumenti che, come in una dispensa di Master Chef, consentono di dare vita ad una creazione: un’imbarcazione riciclata ed ecologica.

In queste edizioni i Green Team sono stati tanti e tutti variegati; al Cantiere, si può trovare davvero di tutto: famiglie ordinarie, famiglie allargate, amici, colleghi, tutti con lo stesso entusiasmo e la voglia di realizzare un progetto che consenta di far galleggiare la propria imbarcazione.

Noi li chiamiamo “Capitani dell’Ambiente”, perché costruiscono manufatti per la maggior parte a impatto zero; si impegnano seguendo passo dopo passo i consigli di David o Amit, che con i Tutorial a disposizione, dispensano consigli…

Il Cantiere delle Re Boat a La Città in Tasca, è un ambiente unico nel suo genere, che tutti dovrebbero provare; la progettazione, creazione e realizzazione di qualcosa che è frutto del proprio ingegno e che dovrà galleggiare realmente e gareggiare al Parco Centrale del lago dell’Eur alla regata più pazza e colorata di fine estate.

Tutto questo è una sensazione che si può comprendere solo partecipando e accettando la sfida...

Tanta è stata la dedizione dei Green Team che negli ultimi giorni, quando mancava davvero poco alla chiusura del Cantiere, si percepiva salire la tensione e tutti con concentrazione e passione fremevano per completare la propria imbarcazione…come se il tempo non bastasse mai!

Riuniti, uniti, i Green Team ammiravano e cercavano di capire come migliorare il loro lavoro, per far andare più veloce la propria imbarcazione e renderla più dinamica, più bella e colorata.

E in questa magica atmosfera di allegria ed entusiasmo, la collaborazione anche tra gli stessi Green Team non è mancata, per esempio organizzando cene tutti insieme sui tavoloni di lavoro – rigorosamente riciclati - per festeggiare compleanni, tra chiacchiere e divertimento.

Che cosa si può volere di più…se non partecipare a un’esperienza davvero unica come una regata riciclata?

Per scoprirlo partecipa anche tu e iscriviti www.regatariciclata.it !

Con l’occasione Vi Auguriamo a tutti Buona Pasqua!

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni